Fine del supporto per Windows Server 2003

Dopo la fine del supporto per Windows XP, oggi è il turno di e per Windows Server 2003, che da oggi non verrà più supportato dalla casa produttrice.

 

Anche gli aggiornamenti relativi alla sicurezza non verranno più rilasciati, lasciando gli utenti in balìa del rischio di attacco al sistema operativo.


Qual’è il pericolo

Gli attacchi ai sistemi operativi possono riguardare qualsiasi utente, perché sono portati avanti in maniera casuale da virus, attraverso il normale accesso al Web, dallo scambio di dati, che vengono scambiati con grande frequenza dagli utenti.

Proprio per questo i sistemi operativi sono continuamente aggiornati da Microsoft, che rilascia gli aggiornamenti di sicurezza. Ed è per questo che la fine del supporto per Windows Server 2003 comporta un rischio molto elevato.

Spesso si ritiene che i Web Server siano più a rischio dei PC che sono in azienda. MA NON E' COSI'!!!

Gli attacchi più disastrosi sono stati messi a segno proprio sui PC, e da lì, l’attacco si è diffuso sui server aziendali.


Una possibile soluzione

Passando al Cloud puoi far cessare le incombenze di gestione dell’infrastruttura informatica.

Con nextCloud accedi al tuo Gestionale via web ovunque e quando vuoi, anche da mobile.

E i tuoi dati sono sempre al sicuro e disponibili nella Server Farm di Telecom Italia.

Certificazioni di qualità infrastruttura e processi: ISO 27001:2005 e ISO 9001:2008
Standard di sicurezza informatica: SLA 99,98%

Scopri dettagli su nextCloud Richiedi una valutazione gratuita
Tutte le news