Cosa bisogna fare per adeguarsi

1-60px

Utilizzare

STRUMENTI

conformi al regolamento

TeamSystem ha aggiornato i Software Gestionali
per renderli conformi al GDPR.

L'aggiornamento dei software ha lo scopo di garantire
l'adozione di misure che soddisfino i principi di 

PRIVACY BY DESIGN  e PRIVACY BY DEFAULT
(adozione di configurazioni predefinite per trattare i dati personali solo nella misura necessaria per le finalità previste e per il tempo strettamente necessario a tali fini)

Vai al Kit adeguamento

2-60px

Adottare i

COMPORTAMENTI

previsti dal regolamento 

Utilizzare un Software conforme non e' sufficiente
per essere in linea con il GDPR.

E' necessario anche che tu adotti dei comportamenti che garantiscano ai tuoi utenti (clienti, dipendenti, etc.) la protezione dei dati personali, come impone il regolamento.

Per aiutarti in questo c'è Agyo Privacy, il software in cloud
che ti guida nella produzione dei documenti necessari
per adempiere al GDPR

Scopri Agyo Privacy



Lo scenario normativo


L’Unione Europea il 25 maggio 2016 ha varato la nuova Normativa sulla Privacy 2016/679, definita come GDPR (General Data Protection Regulation), con lo scopo di tutelare i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche rispetto alle attività di trattamento dei dati e di assicurare la libera circolazione dei dati personali tra Stati membri.

Cio' rende necessaria l’implementazione di nuovi processi per tutti i soggetti interessati.

Questo nuovo scenario cambia le regole sul trattamento dei dati personali e obbliga Aziende, Professionisti, Associazioni ed Enti Pubblici ad adeguarsi alle nuove disposizioni e implementare nuovi processi per essere conformi agli obblighi entro il 25 maggio 2018.


  Per una panoramica completa sulle novita' introdotte dal GDPR Clicca qui


 

Quali sono le mie responsabilita' come azienda o studio e cosa rischio?


Ai sensi del GDPR, dovrai adottare tutte le misure di protezione dei dati previste dalla normativa.
Ecco alcuni esempi di quello che dovrai fare per adeguarti:

 

Informa in modo chiaro, semplice e non “legalese” i tuoi clienti, dipendenti e gli altri interessati di come tratti i loro dati
Dì loro chi sei quando richiedi dei dati, perché li stai trattando, per quanto tempo verranno conservati e a chi devono essere comunicati

Chiedi in modo esplicito il consenso delle persone di cui raccogli i dati
In caso di minori, verifica il limite di età per chiedere il consenso dei genitori

Assicurati di poter rispondere alle richieste degli interessati
Il GDPR attribuisce a tutte le persone il diritto di sapere chi e perché tratta i loro dati, di modificarli, di cancellarli, di opporsi al marketing diretto e alla profilazione, oltre che il diritto di trasferire i propri dati ad un'altra azienda (i.e. portabilità)

In caso di violazioni di dati o data breach dovrai darne comunicazione entro 72 ore all’Autorità di controllo
Ad esempio, in caso di divulgazione non autorizzata di dati a causa di un problema di sicurezza 

Se nel trattamento dei dati sono coinvolti soggetti terzi, chiedi garanzie
Nel caso in cui tu intenda affidare operazioni di trattamento a fornitori o altri soggetti esterni, dovrai assicurarti di ricorrere solamente a responsabili del trattamento che presentino sufficienti garanzie in merito alla conformità al Regolamento e alla tutela dei diritti degli interessati

Il nuovo Regolamento prevede rilevanti sanzioni in caso di violazione, che comprendono multe fino a 20 milioni di Euro o – nel caso di imprese – fino al 4% del fatturato globale dell’esercizio precedente, se superiore.

Approfondisci

1-60px

AGGIORNA I TUOI
STRUMENTI

Vai al Kit adeguamento

2-60px

ADEGUA I TUOI
COMPORTAMENTI

Scopri Agyo Privacy